giovedì 28 maggio 2015

La Regia Abbazia di Roccadia

Camminando camminando tante storie vo' incontrando .... Nell'anno 1176, sulle colline di Lentini, venne fondata l'Abbazia di Rocca Dei o Roccadia. Intorno al 1220, Federico II, desidera trasferire la comunità Cistercense di Roccadia ad Agnone Bagni, in contrada Murgo. In questa contrada, Federico, aveva avviato i lavori per una Basilica molto più grande, La basilica del Murgo. Le tensioni con il papato bloccano la costruzione. Durante le lotte tra l'impero e il papato, l'abbazia, subisce dei danni. Nel 1263 viene restaurata. Il terremoto del 1693 la distrugge completamente. I monaci non possono riedificare a Lentini, allora, si trasferiscono a Carlentini. La Regia abbazia viene riedificata sulle rovine del Monastero della Concezione. Si succedono vari avvenimenti .... In seguito, l'edificio, viene comprato dal Barone Giovanni Riso di Palermo. Il Barone la tramuta in signorile abitazione. Oggi vediamo una chiesa a navata unica con volte a botte. Sull'altare spicca il quadro della Madonna di Roccadia o del Melograno. Vediamo pure una tela della Sacra Famiglia con S.Anna, S.Gioacchino e San Bernardo. Vi è pure un organo a canne del '700 di autore sconosciuto. E' un luogo accogliente, bello e significativo. Al suo interno troviamo anche tante piccole bellezze: Un Ecce Homo ; La maschera funeraria di san Filippo Neri .... Un graziosissimo presepe.

lunedì 25 maggio 2015

Camminare nel territorio

A spasso per Lentini con Trekking Leontino. Lentini è un Comune di 2152,84 Km quadrati, lontano dal suo capolugo di (Siracusa) 52 Km. Catania dista solo 30 Km circa .... 53 mt sul livello del mare. La sua storia risale all'VIII sec A.C. Domenica 25 maggio, con un numeroso gruppo di persone, siamo partiti alla scoperta del territorio. Abbiamo iniziato la nostra camminata, affrontando la salita di una scala sconosciuta, sconosciuta ai molti. La scala che da Santa Mara Vecchia, antico quartiere di Lentini, conduce al cimitero passando davanti all'ex ospedale. Bello salire quella scala, bello ammirare la vallata che una volta ospitava l'antica Leontinoi. Bello vedere lo stupore dei nostri amici. Dopo un breve tratto di strada, siamo arrivati presso la chiesa rupestre di San Giuseppe Giusto, una chiesa ai piedi del colle Ciricò a cavallo tra i comuni di Lentini - Carlentini. Per me è stata una gioia vedere questa chiesetta piena di gente. Lasciata la chiesa, la nostra camminata, è andata avanti .... Eccoci di colpo ai piedi di Monte Pancali. Da Monte Pancali si inizia la discesa verso Lentini attraversando Carlentini. Si percorre un sentiero molto bello, il sentiero della Valle di San Eligio. Una camminata di sei Km scarsi, un girotondo attorno al territorio. Quanti di noi conoscono la città che ci ospita? Camminare, osservare, ammirare, arricchirsi, godere della GRANDE BELLEZZA